Crf-H1-M-728x90 OK

“Pensa come vuoi, ma pensa come noi”, un altro manifesto

Questa volta c'è il viso del premier Conte: è comparso nella notte un nuovo manifesto siglato dal "Ministero della verità" che ha scelto il capo del Governo per accompagnare la scritta "Pensa come vuoi ma pensa come noi". Il luogo deputato questa volta è il più "istituzionale": la bacheca del Comune proprio all'ingresso del Municipio. In caratteri più piccoli si legge "serve un lessico più consono, una neolingua mite, rispettosa. E' un progetto politico di ampia portata".
Il manifesto è già stato rimosso. Non era il primo affisso dal "Ministero della verità": a fine novembre ne erano comparsi di simili con il volto di Laura Boldrini.