Crf-H1-M-728x90 OK

A Candiolo per consegnare un assegno da 1.500 euro

Delegazione fossanese della Strafossan in visita all'Istituto per la cura contro i tumori

Strafossan Candiolo consegna assegno

Una delegazione della Strafossan ha fatto visita a Candiolo, giovedì 19 dicembre, per consegnare una parte del ricavato della vendita dei pettorali all’Istituto contro il cancro di Candiolo. La presidente Elena Parola e i volontari Mauro Aragno, Piero Barbero, Elio Panero, insieme con la responsabile Airc Piera Vigna, hanno srotolato l’assegno simbolico (nella foto) e depositato quello materiale nelle mani di Beatrice Reyneri, collaboratrice della presidente Allegra Agnelli, e di Andrea Bettarelli, che ha accolto la delegazione fossanese e l’ha accompagnata a far visita alla sede, illustrando i progetti di ampliamento (anche quello di una struttura per dare alloggio ai familiari dei degenti). L’attenzione della Strafossan per l’Istituto di Candiolo, ormai consolidata da tempo, si è tradotta quest’anno in un assegno da 1.500 euro.

Su "la Fedeltà" di mercoledì 25 dicembre