Crf-H1-M-728x90 OK

Dal Brasile al Sinodo sull’Amazzonia, serata con don Damiano Raspo

Mercoledì 15 gennaio alle 20,30 nel salone del Seminario interdiocesano a Fossano

don Damiano Raspo

Una serata in compagnia di don Damiano Raspo, sacerdote della diocesi di Fossano che negli ultimi dieci anni ha prestato servizio come missionario fidei donum in Brasile. È quanto propone il Centro missionario diocesano che organizza un incontro per mercoledì 15 gennaio alle 20,30 nel salone del Seminario interdiocesano di viale Mellano 1, a Fossano.
Durante la serata il sacerdote, che ha terminato il suo mandato in America Latina ed è ritornato in diocesi, traccia un bilancio e offre la sua testimonianza di missionario; inoltre, racconta la sua esperienza al Sinodo per l’Amazzonia dell’ottobre scorso, cui ha partecipato come membro della delegazione Repam (Rete ecclesiale panamazzonica) incaricata di fornire consulenza teologica ai vescovi. La serata è ad ingresso libero.
Don Damiano Raspo, nato a Savigliano nel 1973, viene ordinato sacerdote nel 1998. Dopo diverse esperienze in diocesi, nel 2010 viene inviato in Brasile alla periferia di Cuiabá, capitale del Mato Grosso. Dopo tre anni in questa zona, don Damiano si trasferisce nella Prelazia de São Félix do Araguaia (nel Nord Est del grande Stato sudamericano), in una parrocchia di 15 mila abitanti che, per estensione, è due volte la provincia di Cuneo. A dicembre ha concluso il suo mandato missionario in Brasile ed ora è disponibile per nuovi incarichi pastorali in diocesi.