Crf-H1-M-728x90 OK

La Banda ultra larga a Genola entro fine anno?

La promessa del sindaco dopo un incontro a livello regionale

Genola aspira ad avere la Banda ultra larga (Bul), determinante per avere connessioni internet più veloci, inviare e ricevere dati attraverso le linee telefoniche e di telecomunicazione in maniera più rapida e funzionale rispetto alle vecchie reti e ai sistemi a banda stretta. “È un passo determinante - dice il sindaco Flavio Gastaldi - per salvaguardare i nostri esercizi commerciali e la nostra impresa e agevolarli nella loro attività. È dei giorni scorsi un importante incontro tra la Regione Piemonte e Infratel”. Infratel è una società pubblica italiana che opera nel settore delle telecomunicazioni per il Ministero dello sviluppo economico del quale è una società “in house”. Effettua progettazione, realizzazione e manutenzione di reti di telecomunicazioni in fibra ottica per l’accesso a internet. Attualmente si occupa dell’attuazione della “Strategia Italiana per la Banda Ultralarga” attraverso il cosiddetto “Piano Aree Bianche” che ha l’obiettivo di realizzare e integrare le infrastrutture capaci di aumentare le opportunità per l’accesso a internet veloce (wikipedia).
Infratel si è impegnata ad aggiornare la posa della Banda ultra larga in molti Comuni della Regione, che a sua volta si impegna a snellire le lungaggini autorizzative. Tra i Comuni c’è anche Genola. Entro marzo dovrebbe essere completata la progettazione e per la fine dell’anno la messa in posa. Poi ovviamente toccherà agli operatori telefonici proporre le offerte commerciali.
La scorsa settimana Gastaldi, come parlamentare della Lega per Salvini, ha incontrato a Montecitorio Andrea Falessi, responsabile delle relazioni esterne di Openfiber (concessionario per conto dello Stato per la messa in posa delle infrastrutture della Banda ultra larga - Bul) per ottenere chiarimenti sul ritardo dei lavori. “L’incontro è stato positivo - conferma Gastaldi -. Falessi si è assunto l’impegno di dare un giro di vite alla programmazione dei lavori. Il Piano Bul finalmente sta per diventare operativo. Un piano determinante per contrastare lo spopolamento delle nostre vallate e dei nostri paesi”.

Dimar La Fedeltà istituzionale 728x90