La F.M.S.I. chiede al Settore Giovanile Scolastico di non riprendere gli allenamenti fino al 30 giugno

Comunicato della Federazione Medico Sportiva Italiana

FIGC SGS
Una partita del Settore Giovanile Scolastico

Con un comunicato stampa la Federazione Medico Sportiva Italiana ha chiesto al Settore Giovanile Scolastico della Federazione Italiana Gioco Calcio di non far riprendere gli allenamenti fino al 30 giugno. E questo vorrebbe dire la chiusura della stagione per le categorie Under 17, under 16, under 15, under 14 e inferiori. Invece per le prime squadre delle società dilettantistiche la ripresa degli allenamenti dovrà essere decisa prossimamente. A questa comunicazione ha subito risposto il presidente Vito Tisci del Settore Giovanile Scolastico: "In questo momento le nostre attività sono ferme fino alla data del 3 aprile. Teniamo presente la raccomandazione fattaci dalla Federazione Medico Sportiva Italiana ma per prima cosa noi ci atteniamo alle disposizioni dateci sia dal Governo che dalla FIGC".