Ricette mediche via mail o sul telefono

L’obiettivo è limitare gli spostamenti

ricetta medica telematica

La ricetta medica si può avere via email o con messaggio sul telefono, senza più la necessità di ritirare fisicamente dal proprio medico e portare in farmacia il promemoria cartaceo: la Regione Piemonte ha recepito l’ordinanza n.651 del Dipartimento della Protezione civile e ha inviato una nota alle Direzioni generali delle Aziende sanitarie, ai medici di medicina generale e alle farmacie. L’obiettivo di questo passo in avanti tecnologico è limitare gli spostamenti e ridurre la diffusione del Coronavirus. “La Regione Piemonte - sottolinea l’assessore alla Sanità Luigi Genesio Icardi anche nel suo ruolo di coordinatore della Commissione Salute della Conferenza delle Regioni - è stata in prima linea per agevolare questo importante provvedimento”.