Don Gianluca Zurra è il nuovo assistente nazionale dei giovani di Ac

Docente allo Sti-Issr, è conosciuto in tutta la provincia di Cuneo

Zurra don Gianluca

Nella riunione del Consiglio permanente della Conferenza episcopale italiana, tenutasi ieri e oggi (17 aprile) a Roma, il sacerdote albese don Gianluca Zurra è stato nominato assistente nazionale per il settore giovani dell’Azione cattolica. L’incarico è per il triennio 2020-2023.
Il vescovo di Alba, monsignor Marco Brunetti, nel dare il suo consenso, ha manifestato gratitudine alla Cei “per aver scelto un nostro presbitero per questo servizio a favore di un’associazione così importante e viva nel contesto della Chiesa italiana”. Don Gianluca, nato a Cuneo nel 1976 e ordinato nel 2001, al momento è parroco a Magliano e Castagnito. In diocesi di Alba è responsabile della formazione permanente del clero e degli operatori pastorali, oltre che membro del Collegio dei consultori, del Consiglio presbiterale e di quello pastorale. È docente allo Studio teologico interdiocesano e all’Istituto superiore di scienze religiose a Fossano, dei quali è rispettivamente vicepreside e vicedirettore. “La sua esperienza pastorale e la sua preparazione teologica aiuteranno sicuramente l’Azione cattolica nel suo cammino, specialmente con i giovani, le cui ricadute si assaporeranno anche nell’Ac regionale, di cui don Gianluca era assistente”, ha dichiarato il vescovo Brunetti.