Oggi 77 vittime in regione e 185 pazienti guariti

Continuano a scendere i ricoverati in terapia intensiva

Coronavirus Tampone
Foto Regione Piemonte

Sono 77 i decessi di persone positive al test del Coronavirus Covid-19 in Piemonte nella giornata di oggi (domenica 19 aprile), numero che porta il totale complessivo a 2.379, di cui 175 in provincia di Cuneo. I dati sono stati comunicati nel pomeriggio dall’Unità di Crisi della Regione. Salgono a 21.144 (+563 rispetto a ieri), le persone finora risultate positive, così suddivise: 2.056 in provincia di Cuneo, 2.802 in provincia di Alessandria, 1.113 in provincia di Asti, 783 in provincia di Biella, 1.987 in provincia di Novara, 10.157 in provincia di Torino, 976 in provincia di Vercelli, 936 nel Verbano-Cusio-Ossola, 217 residenti fuori regione ma in carico alle strutture sanitarie piemontesi.
Continua a preoccupare il numero dei contagi che nell’ultima settimana sono aumentati del 30%, facendo del Piemonte la regione con il maggior tasso di crescita in termini percentuali. Una situazione da leggere in relazione a due fattori: l’aumento dei tamponi diagnostici processati ogni giorno (se ne fanno circa 5.000) mentre dall’inizio dell’epidemia ne sono stati eseguiti in totale 99.008 (di cui 50.919 risultati negativi); la verifica a tappeto delle residenze per anziani, dove ci sono le persone più fragili. Tuttavia, si tratta di due fattori che stanno facendo emergere una situazione già presente, per ora rimasta sommersa.
Continua invece la diminuzione dei ricoverati in terapia intensiva, scesi a 304 (-18 rispetto a ieri). I ricoverati non in terapia intensiva sono 3.296. Le persone in isolamento domiciliare sono 10.868. I pazienti guariti sono 2.625 (185 in più di ieri), 1.672 quelli in via di guarigione (ossia negativi al primo tampone di verifica dopo la malattia e in attesa dell’esito del secondo), di cui 275 (+15 rispetto a ieri) in provincia di Cuneo.