Meno ricoverati in Terapia intensiva

Coronavirus, l'Unità di crisi del Piemonte ha diffuso come ogni giorno i numeri sulla pandemia

Coronavirus Tampone
Foto Regione Piemonte

Oggi (mercoledì 22 aprile), come ogni giorno l’Unità di Crisi del Piemonte ha diffuso il bollettino sui "numeri" del coronavirus in regione.

Il numero di pazienti virologicamente guariti, cioè risultati negativi ai due test di verifica al termine della malattia, è di 3.200, 224 in più di ieri: sono 335 (+28) in provincia di Cuneo. Altri 1.938 pazienti sono “in via di guarigione”, ossia negativi al primo tampone di verifica dopo la malattia e in attesa dell’esito del secondo.

Sono 74 i decessi di persone positive al test del “Coronavirus Covid-19” comunicati nel pomeriggio dall’Unità di Crisi, di cui 11 registrati nella giornata di oggi (si ricorda che il dato di aggiornamento cumulativo comunicato giornalmente dall’Unità di crisi può comprendere anche decessi avvenuti nei giorni precedenti e solo successivamente accertati come decessi Covid-19). Il totale complessivo è ora di 2.598 deceduti risultati positivi al virus, di cui 196 nella Granda.

Sono 22.854 (+705 rispetto a ieri) le persone finora risultate positive al “Covid-19” in Piemonte, di cui 2.187 in provincia di Cuneo. I ricoverati in Terapia intensiva sono 273 (-18 rispetto a ieri), i ricoverati non in Terapia intensiva 3.027; si trovano in isolamento domiciliare 11.818 persone. I tamponi diagnostici finora eseguiti sono 113.930, di cui 58.804 risultati negativi.

I dati nell'Asl Cn1
Nel territorio dell'Asl Cn1, in cui è compreso il Fossanese, si contano attualmente 1.440 pazienti positivi; 1.622 si trovano in isolamento domiciliare, 2.001 lo hanno concluso.