Coronavirus, in totale quasi 300 morti nella Granda

Ma intanto aumenta in modo significativo il numero dei guariti; effettuati, in tutto il Piemonte, oltre 210mila tamponi

Coronavirus Ospedale
Foto Regione Piemonte

L'Unità di crisi del Piemonte ha fornito oggi (lunedì 11 maggio), come ogni giorno, i dati sulla pandemia da coronavirus in Piemonte.

I pazienti virologicamente guariti, cioè risultati negativi ai due test di verifica al termine della malattia, sono 8.731 (+216 rispetto a ieri), di cui 949 (+11) in provincia di Cuneo; altri 3.307 sono “in via di guarigione”, ossia negativi al primo tampone di verifica dopo la malattia e in attesa dell’esito del secondo.

Sono 33 i nuovi decessi tra persone risultate positive al virus, di cui 7 registrati nella giornata di oggi: "Ricordiamo - dicono dall'Unità di crisi - che il dato di aggiornamento cumulativo comunicato giornalmente può comprendere anche decessi avvenuti nei giorni precedenti e solo successivamente accertati come decessi Covid". Il totale è ora di 3.400 deceduti risultati positivi al virus, di cui 295 nella provincia di Cuneo.

Sono, infine, 28.776 (+111 rispetto a ieri) le persone finora risultate positive al Covid-19 in Piemonte, di cui 2.646 in provincia di Cuneo. I ricoverati in terapia intensiva sono 135 (-2 rispetto a ieri), i ricoverati non in terapia intensiva 2.021 (-3 rispetto a ieri); si aggiungono 11.182 persone in isolamento domiciliare. I tamponi diagnostici finora processati sono 213.783, di cui 118.378 risultati negativi.

I dati indicano che il Piemonte, una delle regioni italiane più colpite dalla pandemia, riesce finalmente a rialzare la testa. Nelle ultime settimane, sono inoltre stati effettuati i test su pazienti e personale di tante Case di riposo: la mancata attenzione verso le Rsa è stato uno dei problemi nella gestione dell'emergenza emersi con particolare forza, non solo in Piemonte.

L'andamento dei casi di Covid-19 in Piemonte, aggiornato all'11 maggio