Coronavirus, in Piemonte i decessi sfondano quota quattromila

Superano le 31 mila (+40 rispetto a ieri) le persone positive al Covid-19

Covid 19 Foto Di Fusion Medical Animation Su Unsplash02
Foto di Fusion Medical Animation - Unsplash

Scendono di altre 3 unità in Piemonte i ricoverati in terapia intensiva, che ora sono 27, diminuiscono anche i ricoverati non in terapia intensiva (510, -17 rispetto a ieri). I morti di oggi sono 10, per un totale di 4.006 che sfonda la soglia psicologica di quattromila decessi di persone positive al test del Covid-19. 390 i morti in provincia di Cuneo. Sono alcuni dei numeri comunicati nel pomeriggio di oggi, 13 giugno, dall’Unità di Crisi della Regione Piemonte. Sono 22.175 i pazienti guariti e 2.028 quelli in via di guarigione, ossia negativi al primo tampone di verifica, dopo la malattia e in attesa dell’esito del secondo. Le persone in isolamento domiciliare sono 2283. I tamponi diagnostici finora processati sono 365.223, di cui 201.760 risultati negativi.

Il bollettino dei contagi - Sono 31.029 (+40 rispetto a ieri, di cui 34 asintomatiche) le persone finora risultate positive al Covid-19, così suddivise su base provinciale: 4004 Alessandria, 1863 Asti, 1041 Biella, 2825 Cuneo, 2739 Novara, 15.777 Torino, 1314 Vercelli, 1116 Verbano-Cusio-Ossola, oltre a 262 residenti fuori regione, ma in carico alle strutture sanitarie piemontesi. I restanti 88 casi sono in fase di elaborazione e attribuzione territoriale.

Tutti i dati fotografano una situazione positiva e in costante miglioramento. Che è confermata dal report settimanale n.4 di monitoraggio della Fase 2, trasmesso alla Regione dal Ministero della Salute: valori entro le soglie di riferimento, basso livello di rischio e incidenza ridotta rispetto alla settimana precedente.