Il messaggio di Cirio per i maturandi

Il governatore del Piemonte si rivolge agli studenti in vista dell'esame: "Se non riapre la scuola, non riapre il futuro"

Alberto Cirio presidente Regione

Il coronavirus ha condizionato profondamente l'attività di scuole ed università, e anche l'esame di Maturità sarà anomalo. Nell'attesa della prova, Alberto Cirio ha inviato un messaggio agli studenti. "Non sono con voi, ma la vostra emozione posso sentirla - scrive il governatore del Piemonte -. Perché il giorno della Maturità è uno di quelli che si ricordano sulla pelle per tutta la vita. Posso solo dirvi fate un bel respiro e avanti. Perché di imparare non si finisce mai. Ce lo hanno ricordato questi mesi. Ce lo insegna da sempre la vita. Andare a scuola è la palestra che ci allena ad affrontare il presente e a costruire il domani. Per questo alla scuola bisogna pensare di più. Lo chiediamo innanzitutto al Governo. Se non riapre la scuola non riapre il futuro. Forza ragazzi. Il Piemonte è con voi”.