Don Andrea Ciartano nuovo pastore a Centallo e Mellea

Domenica 28 giugno l’abbraccio virtuale della comunità al nuovo Parroco

Don Andrea Ciartano

Domenica 28 giugno ha fatto il suo "ingresso" a Centallo. Sabato 4 luglio sarà atteso a Mellea. Don Andrea Ciartano è il nuovo pastore delle due parrocchie della Diocesi di Cuneo e Fossano. Nominato dal Vescovo, sarà affiancato da Don Carlo Musso e abiterà con Don Mario Dompè, parroco del Romanisio (Maddalene, Murazzo, Piovani, San Vittore e Gerbo), ma suo coinquilino in canonica a Centallo.

Circa 350 i parrocchiani che hanno partecipato alla cerimonia al Pala Crf, per garantire il rispetto delle regole sul distanziamento sociale. Poco meno della metà si sono accomodati all'aperto nell’area verde ombreggiata lungo via Roata Chiusani. Una quindicina i sacerdoti. In prima fila l’Amministrazione comunale con il sindaco in fascia tricolore. Sull’altro lato i familiari di don Andrea: mamma Lucia, le sorelle Cristina (con Stefano), Roberta ed Elena. Papà Mario avrà vegliato di lassù. 

Don Ciartano è a Centallo dal 2015 e ha servito come curato con Don Giovanni Quaranta e, per un breve periodo, con Don Mariano Riba, attualmente a riposo per problemi di salute. A gennaio si è trovato amministratore parrocchiale, con il solo aiuto dell’inossidabile Don Carlo Musso, 91 anni a breve.

Con la nomina, Mons. Delbosco gli ha assegnato un preciso mandato: quello di prendersi cura dei “malati, delle famiglie, dei giovani, di lavorare con il sociale, di continuare a seguire le vocazioni di speciale consacrazione a Dio, di vivere in sinergia con le Parrocchie vicine e di lavorare sempre per l’unità”.

Articolo completo su "la Fedeltà" di mercoledì 1 luglio