Castello di Trinità, pronti a partire i lavori di ristrutturazione

Il progetto è totalmente finanziato dai mecenati monegaschi Angela e Jean

È già pronto il progetto di ristrutturazione del secondo piano della manica lunga del castello Conti Costa, che sarà totalmente finanziato da Jean e Angela Garavagno, i mecenati di Montecarlo che in questi anni hanno donato alla comunità di Trinità opere per oltre un milione di euro.
Il progetto a firma del geometra trinitese Stefano Demarchi attende solo l’ok della Soprintendenza per aprire il cantiere. La ristrutturazione del secondo piano del castello completa l’intervento di uno dei più importanti edifici storici di Trinità restituendolo a tutta la comunità. Cinque sale saranno dedicate alle associazioni del paese (Pro loco, Trinità solidale, Avis, Calcio, altre associazioni sportive), la sesta accoglierà l’archivio storico comunale, un bagno a norma per disabili sarà a servizio del piano raggiungibile anche con un ascensore.
“Non ho parole - commenta il sindaco -. Mentre Jean e Angela ci donavano il Fiat Doblò a sette posti, avevano già pronto nel cassetto questo nuovo gioiellino. L’ennesima testimonianza della loro generosità e dell’amore che hanno per Trinità. Grazie a nome mio e di tutte le associazioni che avranno una sede dove incontrarsi!”.

Articolo su la Fedeltà in edicola mercoledì 1° luglio