Albergo accoglie 16 persone senza comunicarlo alle autorità

Nella zona di Villafalletto - Il titolare sanzionato - Gli ospiti tutti stranieri: "Verifiche in corso sulla regolarità in Italia"

La Questura di Cuneo

L’albergo non aveva ancora riaperto dopo il lockdown dovuto al coronavirus, almeno sulla carta. Ma in realtà ospitava 16 persone, la cui presenza non era stata segnalata alle autorità. Per questo il titolare è stato sanzionato.

È l’esito di un controllo della Polizia di Stato effettuato nei giorni scorsi. La struttura si trova “nelle vicinanze di Villafalletto”, spiegano dalla Questura.

Le 16 persone ospitate sono tutte cinesi, mentre il titolare è italiano: c’erano uomini e donne, coppie e famiglie. “Soggiornavano in modo abusivo: non comunicare alle autorità la scheda-alloggiati è grave - dice il questore di Cuneo Emanuele Ricifari -. Di queste persone stiamo verificando la regolarità sul territorio italiano. Per questo le abbiamo accompagnate all’Ufficio immigrazione. Sono state molto collaborative”.