“Ferie di Augusto”, il successo non si ferma

"Sold out" anche per il terzo spettacolo - Ora il festival teatrale di Bene Vagienna fa una pausa: tornerà a settembre

Sold out anche per il terzo spettacolo delle

Tutto esaurito anche per il terzo spettacolo delle “Ferie di Augusto”, il festival teatrale che si sta svolgendo al sito archeologico di Bene Vagienna. Lo scorso 25 luglio, “L’Ora di Trimalcione” con Pippo Bessone nel ruolo di padre Filip ha conquistato il pubblico. Gli applausi non sono mancati neppure il giorno successivo, la domenica, per la replica de “Il servo astuto”, rappresentazione che a sua volta, al debutto, aveva fatto “sold out”. Dopo questo week-end pieno di comicità - prima con Trimalcione, personaggio letterario dell’antica Roma, e poi con Plauto, commediografo anche lui latino - il festival fa una pausa. Si tornerà in scena alle 17 di domenica 13 settembre, sempre al teatro romano di frazione Roncaglia. Sarà il turno dei “Germana Erba’s talents”, che proporranno il “Galà di musica, danza e teatro”, un’«avventura» che spazierà “dal grande repertorio del balletto classico alle nuove creazioni, fino alla prosa brillante”.

“Le «Ferie di Augusto» completano la fase di luglio con 180 spettatori che assistono alla replica del Servo astuto: questa edizione è un successo al di là delle aspettative”, commentano dall’Amministrazione comunale di Bene Vagienna che organizza il festival insieme con Torino Spettacoli Teatro Stabile Privato e Fondazione Teatro Nuovo insieme. Il costo del biglietto d’ingresso sarà di 10 euro anche per l’ultimo spettacolo. E la biglietteria sarà  aperta “in loco” a partire da un’ora prima dell’inizio della rappresentazione, ma è consigliata la prenotazione da effettuare all’indirizzo web www.torinospettacoli.it o telefonando allo 011.6615447.