Tentano furto: ripresi con il telefonino

A Cuneo, la collaborazione dei cittadini ha aiutato i carabinieri a fermare due ragazzi da poco diciottenni

I carabinieri hanno denunciato gli autori di un tentato furto a Cuneo

A Cuneo due giovani del luogo, da poco diciottenni, sono stati denunciati per tentato furto aggravato e continuato. Lo fanno sapere i carabinieri, che li hanno rintracciati, dopo un tentativo di spaccata, grazie alla “fondamentale collaborazione dei cittadini”. Lo scorso 21 agosto, i due ragazzi hanno tentato di rubare in due locali del capoluogo della Granda, un’osteria e un negozio di abbigliamento. Il rumore provocato ha richiamato l’attenzione di alcuni residenti che, oltre ad avvisare il 112, hanno filmato con le telecamere dei loro cellulari quanto stava accadendo. Le immagini “hanno consentito ai militari intervenuti sul posto di avere una chiara descrizione dei due”: i carabinieri sono così riusciti a individuare rapidamente, nel centro della città, i presunti responsabili del colpo nelle due attività commerciali. Uno dei ragazzi aveva con sé un martelletto frangivetro – ora sotto sequestro – che molto probabilmente aveva usato per rompere la vetrine del negozio di abbigliamento.
Il Comando provinciale dei carabinieri riferisce di “aver intensificato i controlli nel centro storico nelle ultime settimane, per contrastare il fenomeno dei furti e dei danneggiamenti”.