Costa passa con Calenda. “Forza Italia ha perso la voglia di combattere”

“Io non mi sono mai mosso, è il Centro-destra ad essere slittato verso posizioni radicali”

Enrico Costa

"Non sono io che ho lasciato. Io sono e rimango quel che sono sempre stato: un liberale “puro”. E da questa posizione, ora come in passato, non mi sono mai mosso. È il Centro-destra, semmai, che non è più tale".

Parola di Enrico Costa, il parlamentare monregalese che all'inizio di agosto è transitato da Forza Italia, di cui era responsabile Giustizia, a Calenda e al suo movimento Azione.

Il passaggio è avvenuto a inizio agosto e, nel suo piccolo, è di quelli che fanno rumore. 

Intervista su "la Fedeltà" di mercoledì 2 settembre