Murazzo, Maddalene e Salice: partenza in anticipo negli asili paritari di Fossano

Alla “Toesca e Macario” e alla “Zanaroli” è già cominciata. Al Salice partirà il 10. Le regole di ingaggio nell’anno del Covid

Murazzo: asilo Toesca e Macario

L’atteso e temuto anno scolastico nell’era Covid per qualcuno è già cominciato. Martedì 1° settembre, infatti, è stato il primo giorno di scuola per i più piccoli dell’asilo “Toesca e Macario” di Murazzo: 9 sui 18 alunni dell’unica sezione della scuola dell’infanzia, che avranno due settimane tutte per loro per ambientarsi prima dell’arrivo degli altri più grandicelli, che li raggiungeranno lunedì 14.

Sono già a scuola anche i primini dell’asilo “Zanaroli” di Maddalene: 12 sui 35 totali. Giovedì 10 toccherà, invece, alla trentina di debuttanti (su 95) della scuola dell’infanzia “Nostra Signora del Salice”.

L’anticipo è consuetudine delle tre scuole dell’infanzia paritarie di Fossano. Quest’anno, però, si accompagna a una serie di novità legate alle misure anti-virus, che incidono sull’organizzazione quotidiana: da quelle comuni a tutti - su distanziamento, igienizzazione, sanificazione dei locali, uso delle mascherine (per le insegnanti), divieto di ingresso per i genitori, predisposizione di aula Covid per i sospetti - a quelle che ogni istituto ha adottato in autonomia.

Articolo completo su "la Fedeltà" di mercoledì 9 settembre