Un Punto vendita con “prodotti che fanno del bene”

Cascina Pensolato di Fossano "sbarca" in via Sacco: i ricavati dalla vendita degli ortaggi vengono destinati a iniziative sociali

Inaugurato il Punto vendita di cascina Pensolato

Taglio del nastro, nel primo pomeriggio dello scorso 7 settembre, per il Punto vendita di cascina Pensolato, allestito al numero 7/B di via Federico Sacco a Fossano. Nella nuova realtà sarà possibile acquistare ortaggi e altri prodotti freschi “fatti bene e che fanno del bene”, come ha sottolineato Nino Mana, direttore della Caritas diocesana, fra i presenti all’inaugurazione. Gli introiti dell’attività vengono infatti investiti in iniziative sociali.

Nel Punto vendita approdano - insieme con i prodotti di altre aziende del territorio - soprattutto gli ortaggi coltivati a Cascina Pensolato, cooperativa agricola sociale di frazione Sant’Antonio Baligio che, attraverso il lavoro in campagna, aiuta nel percorso di inserimento o reinserimento sociale persone con difficoltà e in particolare detenuti a fine pena.

“È un nuovo tassello di un grande progetto - ha detto sempre il direttore della Caritas diocesana Mana -. Era un’idea che avevamo in cuore da tempo: si è concretizzata grazie a Dario”. Lui, Dario Armando, è titolare degli “Orti del Casalito”, un’altra importante realtà agricola del Fossanese, e si impegna, a sua volta, in numerose iniziative di solidarietà: “Chi viene a comprare qui sa che tutto il ricavato va ad aiutare persone in difficoltà”, ha confermato Armando.

Fra queste persone in difficoltà, o meglio in cerca di una opportunità, ci sono i detenuti a fine pena. Non a caso, al taglio del nastro in via Sacco era presente il commissario Lorenzo Vanacore, comandante di Polizia penitenziaria nella Casa di reclusione Santa Caterina di Fossano.

Don Flavio Luciano, parroco dello Spirito Santo, ha infine benedetto il Punto vendita. Lo ha fatto dopo aver letto un brano del Vangelo, quello in cui si racconta come Gesù guarisca la mano paralizzata di un uomo di sabato e “sfidi” così il precetto secondo cui in questo giorno della settimana non è consentito “fare guarigioni”.

Il Punto vendita di Cascina Pensolato in via Sacco apre al pubblico il lunedì dalle 15 alle 19 e dal martedì al sabato dalle 8 alle 12,30. Durante la prima settimana di attività, è previsto un omaggio per i clienti. Per l’accesso alla struttura valgono ovviamente tutte le disposizioni anti-contagio che, in questi mesi, si applicano negli esercizi commerciali.