Festa di San Francesco, i Cappuccini inaugurano i restauri della chiesa

Il programma delle celebrazioni nella chiesa dei frati a Fossano

chiesa dei frati Cappuccini a Fossano

La festa di san Francesco viene celebrata al Convento dei Cappuccini di Fossano con alcuni appuntamenti di preparazione. Mercoledì 30 settembre, alle ore 17.30, inizia il triduo predicato da padre Luca Isella; Il Transito di san Francesco, che ha la forza e la fede di chiamare “sorella” la morte, sarà celebrato venerdì 2 ottobre alle ore 20,45. Sabato 3 alle ore 17,30 sarà il vescovo Piero Delbosco a presiedere l’Eucaristia, animata dalla cantoria di S. Bernardo; dopo la messa benedirà la targa ricordo dei lavori di restauro della facciata della chiesa e dell’interno che in questi mesi sono stati realizzati dalla ditta Bailo. La targa in particolare ricorda Teresio Sordella che ha voluto e sostenuto tutta la realizzazione dei restauri. Il clima della festa di san Francesco sarà così di ringraziamento per quanto realizzato fin qui per ciò che riguarda la chiesa francescana dei Cappuccini. Domenica 4 ottobre (solennità del santo di Assisi) sono programmate due celebrazioni: alle ore 8 le lodi mattutine di S. Francesco e alle 20 la messa presieduta da padre Luca Isella.
“Quest’anno la festa di san Francesco sarà impreziosita dall’enciclica che attendiamo con gioia – dice padre Isella - e che papa Francesco firmerà proprio sabato 3 ottobre ad Assisi, sulla tomba del Santo. Il tema annunciato è la fraternità, l’amicizia sociale; il titolo ‘Fratelli tutti’ riprende alla lettera un passo delle Ammonizioni di san Francesco. Il 4 ottobre l’enciclica verrà pubblicata e diffusa. Ecco allora l’occasione gioiosa per camminare insieme nella bellezza e nella gioia della vita cristiana”.