Due castelli, una sola proposta turistica

L'Atl lancia una promozione: chi visita il maniero di Fossano ha uno sconto per quello di Racconigi e viceversa

Ad ottobre debutta una promozione dedicata alla visita di due monumenti-simbolo del Cuneese. Sono coinvolti i castelli di Racconigi e di Fossano, città già unite nella promozione condivisa del territorio attuata da Atl del Cuneese e associazione "Le Terre dei Savoia".

Di che cosa si tratta? Fino a fine anno, i partecipanti alle visite guidate al castello di Racconigi riceveranno un biglietto-promo valido per un tour guidato a prezzo ridotto al castello di Fossano; allo stesso modo, i visitatori del castello di Fossano potranno ottenere una riduzione sul prezzo della visita guidata al castello di Racconigi. Spiegano, più nel dettaglio, dall'Atl: "L’Ufficio turistico di Racconigi, presso il Palazzo municipale di piazza Carlo Alberto, predisporrà visite al castello reale condotte da guide turistiche la domenica e festivi, con partenza alle 11.15, 14.15 e 16.15. La visita, della durata di circa 1 ora e 20 minuti, comprende il percorso all'interno delle sale del castello e una presentazione del parco; possibilità, inoltre, di tour guidati in città. Per chi avrà già visitato il castello di Fossano, il prezzo del biglietto per la visita guidata al castello scenderà dunque da 7 a 5 euro. La prenotazione è obbligatoria, per telefono o whatsapp al 392.0811406 o via e-mail a visitracconigi@gmail.com. L’Ufficio turistico di Fossano, presso la corte del castello dei Principi d’Acaja, cura le visite guidate al maniero il sabato e la domenica. Tre i turni di visita, alle 11, 15 e 16.30. Si ripercorrono sette secoli di storia, attraverso saloni colmi di libri, affreschi del ‘500 e l’impareggiabile vista sul Monviso che si gode dalla torre panoramica. Per chi avrà già visitato il castello reale di Racconigi, il biglietto per la visita guidata al castello scenderà da 5 a 3 euro. È consigliata la prenotazione, da effettuare ai numeri 800.210.762 o 0172.60160 o via e-mail a iatfossano@cuneoholiday.com".

“Questa iniziativa – spiega il presidente dell’Atl del Cuneese, Mauro Bernardi – vuole sostenere il rilancio turistico del nostro territorio proponendo un interessante stimolo ai turisti, ma anche ai cuneesi, per venire a visitare due delle attrazioni di maggior spicco del nostro patrimonio artistico e architettonico. Auspichiamo che questa rete possa arricchirsi di nuovi siti e costituire un’offerta sempre più allettante nel panorama culturale nazionale e internazionale.”

Le visite proposte al Castello di Racconigi e al Castello di Fossano "si svolgono con un numero ridotto di partecipanti e in ottemperanza alle norme di contenimento Covid-19 in vigore": "Vige quindi l’obbligo di indossare la mascherina durante i tour".