RIPARTIAMO con lo SPORT – Asd Sport Senza Barriere APG23

Asd Sport Senza Barriere Apg23

Noi siamo L’Asd sport senza barriere apg23 onlus (APG23 acronimo dell’associazione Comunità Papà Giovanni XXIII ), emanazione di quest’ultima. Costituita in Piemonte nel 2017 dopo 10 anni di lavoro con l’associazione di volontariato condividere.
Pratichiamo il calcio a 5, a 7 e a 11, le bocce. Con l’ausilio di altre associazioni sportive nei tornei o eventi specifici abbiamo anche praticato atletica, baseball, kung-fu.
Siamo nati per dare la possibilità di accedere allo sport a tutti, soprattutto alle persone che faticano di piu’: disabili, ragazzi con famiglie in situazioni di difficoltà economica, disadattati sociali, ma favorire processi di inclusione e integrazione e quindi lo sport viene praticato insieme. Ecco perché abbiamo una grande esigenza di trascinare in questo percorso altri giovani cosiddetti “normodotati”, partners, che hanno tanto da dare e imparare! Abbiamo iniziato col calcio che come gioco di squadra è molto adatto a creare relazioni e fare gruppo. Abbiamo iniziato con il calcio a 5 con ragazzi disabili. Nel calcio speciale la squadra in campo è composta da 3 ragazzi disabili e 2 normodotati che non possono segnare né stare in porta. “Dove siamo noi lì anche loro” era uno degli slogan di Don Oreste. Ci divertiamo a giocare insieme, per vincere ma nel rispetto delle regole sicuri che lo sport è per tutti e non solo per i più dotati. Abbiamo 3 squadre di calcio a 5 speciale di cui una legata all’associazione teatroterapia Le nuvole.
Nel calcio a 11, la squadra è composta in prevalenza da giovani residenti figli di stranieri (di seconda generazione), da richiedenti asilo, da italiani che accettano la sfida di provare un’esperienza trasgressiva con il diverso, lo straniero, che fa paura alle volte, perché non conosciuto, ma che invece può trasformarsi in occasione di crescita umana e personale.

Il campione/personaggio simbolo:  uno dei nostri atleti, Andrea Troncato che nel 2008 ha fortemente voluto fare una partita amichevole contro l’Asd Vivalda e da lì è partito tutto. Attualmente l’atleta che sostiene l’attività del calcio a 5 è il fossanese Christian Galloro.
La vittoria: la vittoria più bella è stata quella del contest "Fratelli di sport" promosso dal Coni e dal Ministero dello Sport e delle Politiche Sociali con il #6TDOB17 6° Torneo Don Oreste Benzi nel 2017.
Anno di nascita: 2017    
Numero tesserati: 80
Per chi: al momento i ragazzi inseriti sono tutti maggiorenni ma non è da escludere, anzi, potrebbe essere importante riuscire ad inserirsi nella fascia dei preadolescenti, dove iniziano a fare le loro scelte gli adulti di domani e dove un’esperienza aperta alla diversità potrebbe avere un impatto molto positivo.  L’attività è strutturata in allenamenti di 2 volte a settimana (calcio a 11) o settimanali (Calcio a 5 speciale) da Ottobre a Maggio con la partecipazione al campionato C.S.I. nello stesso periodo. Il campionato speciale ha avuto inizio lo scorso anno e noi siamo stati fra i promotori. Al momento oltre a noi giocano: l’associazione Gabriella Vivalda, l’associazione di teatroterapia Le nuvole, la Cooperativa Il Ramo di S. Rocco ma ci sono altre realtà che potranno aggiungersi. Oltre a questo la creazione di eventi appositi come il Torneo Sportivo don Oreste Benzi, creato apposta per l’inclusione, la partecipazione alla settimana contro il razzismo e l’evento “1calcio al razzismo” nel mese di Marzo, la partecipazione ad altri tornei regionali.
Per quanto riguarda le bocce L’attività è strutturata all’interno dei Centri Diurni frequentati dai ragazzi della Cooperativa “Il Ramo”.
Dove: Calcio a 11: Campi sportivi di S. Sebastiano di Fossano, via Campi Sportivi 3. 
Campo da gioco campionato amatoriale “eccellenza” C.S.I.: Madonna dell’olmo - Michelin - via Torino 302 - cascina Malaspina.
Calcio a 5 speciale: Palestra di Trinità, via Campo sportivo n.1 - Campetto da calcio a 5 via G. Germanetto 3 Fossano - Campo di calcio a 5 Mellea di Farigliano.

Contatti:
sportsenzabarriereasd@gmail.com