Bene Vagienna, acqua di nuovo potabile

Revocata l'ordinanza del sindaco Ambrogio, dopo le analisi effettuate dall'Asl Cn1: "Non serve la bollitura"

È di nuovo possibile bere l'acqua dell'acquedotto di Bene Vagienna senza che prima la si debba far bollire. A dare il via libera sono le analisi effettuate dall'Asl Cn1. L'obbligo della bollitura per il consumo umano era stato introdotto da un'ordinanza del sindaco Claudio Ambrogio ed era dovuto ai "postumi" dell'alluvione del 2 e 3 ottobre scorso, che aveva influito sulla qualità dell'acqua di alcuni acquedotti nella provincia di Cuneo.