Autocertificazione anche per chi vola

All'aeroporto di Levaldigi, in un giorno la Polizia di frontiera ne ha controllate 170 all'arrivo da Cagliari e Casablanca

Controlli della Polizia di frontiera all'aeroporto

Autocertificazione che giustifichi lo spostamento anche per chi viaggia in aereo: in un solo giorno, dopo che è entrato in vigore l’ultimo Dpcm, la Polizia di frontiera ne ha controllate 170 all’aeroporto di Levaldigi, esibite da passeggeri che erano giunti nello scalo cuneese da Cagliari e Casablanca. Erano partiti da Casablanca anche due marocchini sui quali pendevano, rispettivamente, un ordine di carcerazione e un ordine di espulsione; gli agenti hanno inoltre rintracciato tre persone destinatarie di notifiche di Polizia. “Oltre ai controlli di frontiera sul volo da Casablanca, quindi «extra Schengen», e ai provvedimenti da eseguire, sono stati effettuati i controlli sulle autocertificazioni dei passeggeri in uscita e in entrata, in osservanza del Dpcm”, conferma il sostituto commissario coordinatore Tiziana Prin, responsabile della Polizia di frontiera aerea di Levaldigi.
Scarica il modulo per l'autocertificazione.