Corso gratuito per Oss a Fossano: 1.000 ore, 20 posti disponibili

Organizza il Monviso solidale. Le domande devono essere presentate dal 16 al 30 novembre

Operatore Socio sanitario

Un corso gratuito di prima formazione per Operatore Socio Sanitario (Oss), per rimpolpare l’offerta di una professione che in tempo di pandemia è contesa da pubblico e privato. Lo organizza il Monviso solidale in convenzione con l’Asl Cn1, su approvazione della Regione Piemonte, si svolgerà presso la sede operativa di Fossano del Consorzio socio-assistenziale in corso Trento 4. Gli sbocchi professionali riguardano attività di cura e assistenza alle persone in difficoltà, in particolare nei settori rivolti a minori, anziani e disabili svolti dalla Pubblica Amministrazione e/o dal privato sociale. ll corso avrà una durata di 1.000 ore (545 di lezioni teoriche, 440 di attività pratiche e 15 di esame finale) ed è destinato a 20 donne e uomini, in prevalenza disoccupati. Ecco in sintesi i requisiti richiesti: essere maggiorenni con licenza di scuola media inferiore; superamento della prova di selezione (tenuto conto delle riserve previste dal bando regionale: tra il 20% e il 30% cittadini stranieri; almeno 40% giovani e adulti a bassa scolarità), articolata in un questionario di 40 domande a risposta chiusa (peso 20/100) e un colloquio orale (peso 80/100); per gli ammessi al corso possesso del certificato di idoneità alla mansione rilasciato dal “Medico competente” dell’Agenzia formativa. I cittadini stranieri devono essere in possesso del regolare permesso di soggiorno. Le domande devono essere presentate dal 16 novembre (a partire dalle ore 9) al 30 novembre (fino alle ore 12), compilando il modulo online il cui collegamento sarà attivo sul sito www.monviso.it. Per informazioni rivolgersi al Monviso solidale di Fossano - corso Trento 4, tel. 0172.698620 o di Saluzzo - via Vittime di Brescia 3, tel. 0175.210723.