Covid, grave la situazione alla Casa di riposo di Levaldigi

Oltre 50 positivi tra ospiti e operatori

È triste il bilancio della Casa di riposo “F.lli Ariaudo” di Levaldigi.
Risparmiata dal Covid nella fase uno, da alcune settimane si batte per la vita dei suoi ospiti: positivi 45 ospiti su 71 e dieci operatori.
In questi giorni alcuni positivi al Covid sono deceduti, per tutti erano già presenti patologie pregresse.
In settimana si provvederà a sottoporre al secondo tampone i primi ospiti positivi che danno segno di miglioramento, nella speranza che risulti negativo. È migliore la situazione degli operatori, in maggioranza ormai negativi e pronti a rientrare in turno non appena sarà concluso l’iter procedurale. La situazione è seguita in prima persona anche dal sindaco di Savigliano Giulio Ambroggio che dalla pagina Facebook del Comune ringrazia la dirigenza e gli operatori “per il costante impegno, augurando a tutti i colpiti dal Coronavirus una pronta guarigione”.