Niente Fiera della beata Paola nel 2021

Bene Vagienna perde la più importante delle sue manifestazioni, a cui le norme contro la diffusione del Covid non danno scampo

Nel 2021 niente Fiera della beata Paola

Niente Fiera della beata Paola nel 2021: Bene Vagienna dice no all’appuntamento dedicato alla sua patrona, che si sarebbe dovuto svolgere a gennaio, come vuole la tradizione. Gli organizzatori dell’iniziativa, l’associazione Artigiani e commercianti benesi e il Comune, si sono arresi alle disposizioni attualmente in vigore per il contrasto al coronavirus.

“Per il prossimo anno, la fiera è sospesa – conferma Marino Abbona, presidente degli Artigiani e commercianti benesi –. È una scelta obbligata dalle norme introdotte dal Governo, che ha vietato tutte le fiere con l’esclusione di quelle di carattere nazionale e internazionale”.

Il programma della fiera della beata Paola prevede abitualmente, oltre all’«invasione» dei banchi che occupano il centro, la rievocazione storica della vita della patrona, che culmina nel fossato del castello, dove vengono rappresentati i miracoli attribuiti alla donna; negli ultimi anni, la domenica della fiera veniva inoltre preceduta da alcuni eventi culinari organizzati sempre al castello e per il 2021 anch’essi cancellati. Il prossimo anno, essendo il 24 gennaio una domenica, sarebbe stato possibile organizzare fiera e rievocazione storica nel giorno esatto in cui Paola morì, nel 1515 a 41 anni.