Il gruppo zampognari di Vottignasco compie 25 anni

Giovedì 24 dicembre, alle 19, si potranno ascoltare sulla pagina Facebook “Zampognari di Vottignasco” e ProVottignasco.

Da 25 anni ogni Natale portano il loro augurio di “pace e bene” nelle case di Vottignasco. Il loro arrivo è annunciato dal suono inconfondibile delle zampogne. Sono Marcello Cigottero, Piervanni Paschetta e Chiaffredo Ambrogio del Gruppo degli zampognari di Vottignasco che proprio nel 1995 raccoglievano il testimone dai fratelli Modesto e Pierino Cigottero (rispettivamente papà e zio di Marcello) conquistati da quel suono unico e inconfondibile fin dagli Anni ’70.
Una tradizione che da allora continua con lo stesso cuore e la stessa passione grazie a Marcello, Piervanni e Chiaffredo che in questi 25 anni hanno saputo dare nuovo impulso facendola conoscere oltre i confini del paese. Da allora il gruppo, a partire dall’inizio di dicembre e fino all’Epifania di ogni anno, si reca a suonare, su richiesta, nelle rappresentazioni di presepi viventi, Case di riposo, feste paesane, scuole, teatri e in diverse manifestazioni natalizie in tutto il Nord Italia.
A Vottignasco continuano a esibirsi la vigilia di Natale andando, nella prima serata, di casa in casa a fare gli auguri agli anziani ed agli ammalati e durante la messa della notte. Gli strumenti utilizzati sono due zampogne, di diversa tonalità, di accompagnamento alla ciaramella (chiamata anche piffero).
“Quest’anno avremmo voluto festeggiare questo importante traguardo con tutti i nostri amici organizzando una bella festa - dicono i musici -. Purtroppo non potremo nemmeno annunciare per le vie del paese l’arrivo del Natale con la nostra musica. È un duro colpo...”. Ma la loro musica arriverà comunque, anche se registrata, giovedì 24 dicembre, alle 19, trasmessa sulla pagina Facebook “Zampognari di Vottignasco” e ProVottignasco.

Articolo su la Fedeltà in edicola mercoledì 23 dicembre