In dirittura d’arrivo l’ultima tranche di vaccini antinfluenzali (AGGIORNATO)

In corso la consegna ai medici di famiglia. Altri 25 mila pezzi saranno distribuiti alle farmacie

Coronavirus Vaccino
foto ANSA SIR

Sono finalmente arrivati i vaccini antinfluenzali che ancora mancano per completare la copertura in Piemonte di tutti gli ultra 60enni e dei soggetti con patologie a rischio. La conferma arriva da Massimo Mana, ad di Unifarma e presidente dell’Associazione regionale titolari di farmacie. La nuova disponibilità è di 135 mila dosi, da distribuire ai medici in base al fabbisogno da loro dichiarato sulla piattaforma regionale. Tra coloro che attendono di potersi vaccinare ci sono ancora un migliaio di pazienti di Medicinsieme e 350 dello studio medico associato di Centallo.
Medicinsieme allestirà una seduta vaccinale mercoledì 30 dicembre alla chiesa del Gonfalone, in seduta unica per i pazienti di Giacosa, Resmini, Rocca, Tortalla, Barbero, Italia, Sarotto e Colangelo. Per ogni medico sarà scelto un orario anche in funzione dei vaccini assegnati. Saranno affissi avvisi presso la sede di piazza d'Armi.
Lo studio medico associato di Centallo - per voce del coordinatore Mauro Amanzi - annuncia che "nei prossimi giorni cominceremo a vaccinare". Le modalità verranno comunicate ai mutuati.

Com’è noto, la difficoltà nel reperire i vaccini è oggetto da qualche settimana di un braccio di ferro tra la Regione (che li ha acquisitati in primavera) e la multinazionale francese Sanofi (la ditta fornitrice, che ha denunciato problemi nel reperire le dosi vendute causa una sovrabbondanza di domanda sul mercato internazionale). Se i tempi verranno confermati, la campagna di vaccinazione si potrà chiudere in extremis tra Natale e Capodanno, appena in tempo per l’onda influenzale prevista per gennaio.
Altre 25 mila dosi, inoltre, verranno distribuite tra le 1.600 farmacie piemontesi. In tutto, fatta la suddivisione, saranno circa 18 pezzi a farmacia. Visto il numero esiguo, si potrà accedere a queste dosi di vaccino soltanto con ricetta medica.