100 milioni di euro di investimenti per Inalpi

inalpi stabilimento di moretta

Il 2021 sarà un anno importante per Inalpi, l’azienda casearia di Moretta che una decina di anni fa ha scommesso sui progetti di filiera (che coinvolgono, tra l’altro, centinaia di allevatori della nostra zona) che hanno contribuito in modo determinante al suo successo, tanto che quest’anno l’azienda prevede nuovi consistenti investimenti.Ad annunciarlo è stato il presidente di Inalpi, Ambrogio Invernizzi, in occasione del brindisi degli auguri ai dipendenti. A partire da gennaio prenderà il via un piano di investimenti da oltre 100 milioni di euro per il quinquennio 2021 -2025, che prevede, tra l’altro, la costruzione di una seconda torre di sprayatura che consentirà di raddoppiare la produzione di latte in polvere. In occasione della posa della prima pietra di questa torre è in programma un grande evento, fissato per venerdì 29 gennaio, a cui hanno già assicurato la loro partecipazione la ministra all’Agricoltura Teresa Bellanova e il presidente della Regione Alberto Cirio.

Entro gennaio partirà anche il cantiere per la costruzione dei nuovi laboratori del Centro di Ricerca&Sviluppo, InLab Solutions, mentre nei mesi successivi si avvierà il sistema di ultrafiltrazione che renderà autonoma l’azienda per quanto riguarda la produzione delle proteine per la produzione di formaggi fusi e il lattosio necessario alla standardizzazione del latte in polvere. Infine entrerà in funzione un nuovo sistema gestionale in grado di integrare tutti i principali processi aziendali e di valorizzare il latte della filiera per destinazione d’uso.

Il servizio completo su La Fedeltà di mercoledì 6 gennaio 2021