Fossano, passa il bilancio di previsione: la parola chiave è prudenza

Vota contro la minoranza di Centro-sinistra. Paglialonga: “Si vive alla giornata”: Tallone: “Opposizione politica”

Consiglio comunale 18 dicembre 2020

Incertezza e prudenza. Sono le due parole chiave utilizzate da Angelo Lamberti, assessore alle Finanze e ai Lavori pubblici del Comune di Fossano, per illustrare il bilancio di previsione 2021, approvato prima di Natale dal Consiglio comunale. L’incertezza è legata alla difficoltà, in piena stagione pandemica, nell’effettuare previsioni economiche sul futuro, anche a breve termine, su entrate e spese comunali. La prudenza è l’altra faccia della medaglia, in attesa di schiarite nei mesi a venire che consentano, tramite variazioni di bilancio, di impostare una manovra ritagliata sulle necessità che man mano emergeranno.

L’assessore in carica non è riuscito tuttavia a convincere il suo predecessore Vincenzo Paglialonga, ora capogruppo Pd, che nel suo intervento ha bocciato una politica di bilancio giudicata priva di visione (“vissuta alla giornata”) e inadatta alle sfide del momento.

Articolo completo su "la Fedeltà" di mercoledì 6 gennaio