A Trinità la prima ‘stanza degli abbracci’ del Fossanese

Un’emozione forte per ospiti, famigliari e operatori, dopo tanti mesi di distanza

Un’esplosione di emozioni, di sensazioni meravigliose che oggi rendono speciale quello che fino a ieri, nell’era pre-Covid, era normale: abbracciarsi. Finalmente, da lunedì 21 dicembre gli ospiti della Casa di riposo di Trinità hanno potuto compiere nuovamente questo gesto con i loro cari. La Residenza per anziani di Trinità è la prima struttura del Fossanese ad aver organizzato la stanza degli abbracci. Un’esperienza emotivamente forte, dopo mesi di lontananza e videochiamate. “È stato bellissimo. Abbiamo assistito a reazioni meravigliose durante l’incontro ma anche dopo. Alcuni ospiti inappetenti hanno ripreso a mangiare, si sono sentiti rivivere e questo ci appaga del duro lavoro, dello stress a cui siamo sottoposti da quando è esplosa la pandemia".

Articolo su la Fedeltà in edicola mercoledì 13 gennaio