La statua della Madonna di Loreto per una settimana all’aeroporto di Levaldigi

La protettrice degli aviatori e dei viaggiatori farà sosta dal 21 al 27 gennaio, nell’ambito del Giubileo Lauretano

La statua della Vergine Lauretana fotografata nella Santa Casa di Loreto
La statua della Vergine Lauretana fotografata nella Santa Casa di Loreto [Foto: Delegazione Pontificia Santa Casa di Loreto]

Giovedì 21 gennaio alle ore 12, presso il Cuneo Airport di Levaldigi, arriverà con un volo privato messo a disposizione dall’Aeroclub di Torino proveniente dall’aeroporto di Genova la statua raffigurante la Madonna di Loreto, protettrice degli aviatori e dei viaggiatori. La tappa cuneese della “Peregrinatio Mariae”, si inserisce nell’ambito delle iniziative del Giubileo Lauretano concesso dal Santo Padre Papa Francesco in occasione del centenario della proclamazione della Madonna di Loreto come patrona degli aeronauti.

Ad accogliere la statua, al suo arrivo nello scalo cuneese, ci sarà il Vescovo delle Diocesi di Cuneo e Fossano Piero Delbosco, che guiderà un momento di preghiera durante la cerimonia di accoglienza e impartirà una benedizione ai partecipanti e ai due piloti dell’aereo. La statua resterà esposta presso l’area check-in dell’aeroporto fino a mercoledì 27 gennaio, quando prenderà il volo con lo stesso aereo in direzione dello scalo di Torino Caselle. Durante la sua permanenza a Levaldigi sono state organizzate in loco una messa sabato 23 gennaio, alle ore 16, e la recita di un rosario martedì 26 gennaio, alle ore 20. A causa delle misure anti Covid in essere, chi fosse interessato a fare visita alla statua della Madonna di Loreto per pregare o a partecipare alla messa o al rosario deve obbligatoriamente prenotarsi telefonando al 0172.741500 o scrivendo una mail a marketing@aeroporto.cuneo.it. Il numero dei posti disponibili è limitato.

Il Giubileo Lauretano, dedicato a tutti gli aviatori e ai viaggiatori che utilizzano il trasporto aereo, era stato avviato l’8 dicembre 2019 con la cerimonia di apertura della Porta Santa del Santuario della Santa Casa a Loreto a cui hanno fatto seguito iniziative religiose e civili. Sospeso a causa del Covid, è ripartito il 7 dicembre scorso e si protrarrà fino al 10 dicembre 2021.