“Sanifichiamo casa”: poi la derubano

Vittima una donna, a Bene Vagienna - L'allarme del Comune: "Dite alle persone anziane di non aprire"

Oggi (venerdì 29 gennaio), a Bene Vagienna una donna è stata derubata nella sua casa. Due malviventi si sono presentati come addetti dell'Asl e hanno affermato di voler effettuare una "sanificazione" che l'avrebbe protetta dal contagio da coronavirus. Dopo aver persuaso la vittima a farsi aprire, la coppia ha sottratto denaro e gioielli.

L'Amministrazione comunale del sindaco Ambrogio, dopo aver appreso il fatto, ha dato l'allarme. "Informate tutte le persone anziane che conoscete: dire loro di non aprire", si legge in un sms che ha diffuso nelle scorse ore.