Fossano, primi abbracci dopo 10 mesi alla Casa di riposo Sant’Anna

Lunedì 1° febbraio è entrata in funzione la “Stanza” che permette il contatto tra gli ospiti e i loro cari

Sant'Anna Casa Sordella Stanza Degli Abbracci

Il primo abbraccio si è consumato con grande emozione lunedì mattina, intorno alle 9. Era atteso da dieci mesi, da quando l’Opera pia Sant’Anna - come tutte le altre Rsa - era stata costretta a chiudere alle visite per limitare i danni della pandemia. È stato possibile grazie alla “Stanza degli abbracci”, il nuovo allestimento che permette a ospiti e familiari di entrare in contatto separati soltanto da un velo di plastica trasparente, dotato di maniche in cui infilare le braccia per stringersi in un abbraccio liberatorio.

Articolo completo su "la Fedeltà" di mercoledì 3 febbraio