Governo Draghi, c’è anche Fabiana Dadone

La deputata carrucese dei 5Stelle passa dalla Pubblica Amministrazione alle Politiche giovanili

Fabiana Dadone, deputata del M5S

La parlamentare Fabiana Dadone, deputata 5Stelle, rimane ministro anche con l'Esecutivo Draghi. Cambierà soltanto dicastero passando dalla Pubblica Amministrazione alle Politiche Giovanili. Il presidente incaricato ha comunicato pochi minuti fa l'elenco dei nomi. La carrucese Dadone siederà in Consiglio dei Ministri con Federico d’Inca (Rapporti con il Parlamento), Vittorio Colao (Innovazione tecnologica), Renato Brunetta (suo successore alla Pubblica Amministrazione), Maria Stella Gelmini (Affari generali e autonomie), Mara Carfagna (Sud e coesione territoriale), Elena Bonetti (Pari opportunità e famiglia), Erika Stefani (disabilità), Massimo Garavaglia (coordinamento turismo), Luigi Di Maio (Esteri), Luciana Lamorgese (Interno), Marta Cartabia (Giustizia), Lorenzo Guerini (Difesa), Daniele Franco (Economia), Giancarlo Giorgetti (Sviluppo economico), Stefano Patuanelli (Agricoltura), Roberto Cingolani (Transizione ecologica), Enrico Giovannini (Trasporti), Andrea Orlando (Lavoro), Patrizio Bianchi (Istruzione), Cristian Messa (Ricerca), Dario Franceschini (Cultura), Roberto Speranza (Salute) e al sottosegretario di Stato Roberto Garopoli.
Una curiosità: il neo-super ministro alla Transizione ecologica Roberto Cingolani ha fatto visita alcuni anni fa a Fossano, invitato dal preside del "Vallauri" Paolo Cortese, a parlare di robotica, quando dirigeva l'Istituto italiano di Tecnologia di Genova.
Sabato 13 febbraio a mezzogiorno, si svolge il giuramento al Quirinale.

Please accept preferences, statistics, marketing cookies to watch this video.