A Sant’Albano un percorso fitness all’aria aperta

Finanziato al 50% con un bando pubblico; sarà realizzato entro l’anno

Un percorso fitness all’aria aperta è il progetto presentato dall’Amministrazione comunale per riqualificare l’area di via Monsignor Benedetto Ravina dietro le scuole medie. Si tratta di una superficie di circa 1.200 metri quadrati di proprietà comunale, attualmente inutilizzata. “Avevamo già un progetto pronto - dice il sindaco Giorgio Bozzano - per creare in questa area uno spazio dedicato all’attività sportiva all’aperto rivolta soprattutto ai giovanissimi dai 16 anni in su. A Sant’Albano abbiamo il parco Olmi con il parco giochi per i bambini, l’area sportiva con campo da calcio e beach volley per il gioco di squadra, mancava uno spazio per gli amanti dello sport a corpo libero all’aria aperta. Il bando indetto da Sport e salute e Anci (Associazione nazionale Comuni italiani) rivolto ai piccoli Comuni sotto i 5.000 abitanti è capitato ad hoc per rispolverare dal cassetto il progetto e presentarlo dopo alcuni adattamenti. L’intenzione è di realizzarlo per l’anno in corso”. Il “percorso natura” prevede 15 tappe presentate inizialmente in un cartello con istruzioni di carattere generale; seguono 7 tappe con esercizi a corpo libero e 8 con esercizi da eseguire con l’ausilio di attrezzature in legno e in acciaio ergonomicamente dimensionate. L’area sarà arredata da tre panchine, una fontana in ghisa, cestini e verrà separata dal marciapiede da una staccionata in legno. Il costo del progetto è di 25mila euro, finanziato al 50% dal bando Sport e salute e Anci.