30 mila euro per le giostrine e due campetti per il gioco libero

Gli interventi in corso. Via il muretto, cambia la recinzione in via Cottolengo

Via Cottolengo muretto

Il muro di recinzione del parco giochi di via Cottolengo non c'è più. È stato abbattuto martedì mattina dagli operai del Comune. Verrà sostituito con una nuova recinzione a maglie, che ne permetterà la vista (e il controllo) anche dall’esterno. La demolizione è stata motivata da ragioni di sicurezza (“alcune parti erano cadenti - afferma Tallone - e potevano rappresentare un pericolo per i bambini”).
Si tratta di uno degli interventi del piano comunale per i parchi giochi di Fossano che sta muovendo i suoi primi passi. Consiste nella manutenzione e sostituzione delle giostrine più “ammalorate” (con un investimento da 30 mila euro) e, laddove necessario, nella sistemazione delle aree verdi sulle quali sono collocate.

Articolo completo su "la Fedeltà" di mercoledì 17 febbraio