Una nuova Chiesa, sorgente di fiducia

derio olivero incontro azione cattolica su nuova chiesa

È tempo di sperare in una nuova Chiesa”. Questo il tema di un interessante confronto online promosso dal settore adulti dell’Azione cattolica di Fossano cui è stato invitato il vescovo di Pinerolo mons. Derio Olivero. Don Derio ha parlato di una Chiesa che sappia essere “sorgente di fiducia”. A partire dalle celebrazioni, che devono pensate “come un insieme di eventi, gesti e parole che mirano a generare la fede e dunque a trasmettere fiducia”.
Nel corso del dibattito è emerso anche il tema dei “luoghi” in cui la Chiesa si ritrova e della necessità di allargare il suo perimetro (la parrocchia è ancora un luogo significativo per qualcuno, ma per la gran parte delle persone non lo è - ha detto qualcuno) e il tema dei Credenti “praticanti” e “non praticanti. “Noi rischiamo di ridurre la Chiesa ai soli praticanti - ha detto mons. Derio Olivero - a chi frequenta la parrocchia e impostiamo la pastorale per loro, tagliando fuori gli altri”. È stata auspicata una forte alleanza tra parrocchie e movimenti su obiettivi comuni, senza guardare ai risultati immediati ma con l’intento di generare fiducia”.

Il servizio completo su La Fedeltà di mercoledì 3 marzo