Si vanta della pistola-giocattolo: arriva la Polizia

L'uomo, residente in una frazione di Fossano, è stato denunciato: aveva rimosso il tappo rosso e l'arma sembrava vera

Secondo le informazioni raccolte dalla Squadra mobile di Cuneo, aveva spesso con sé una pistola, di cui, in alcune occasioni, si era vantato mostrandola agli avventori di un bar. Per questo, nei giorni scorsi, gli agenti della sezione Antirapina hanno suonato alla porta di un uomo di mezza età residente a San Sebastiano di Fossano. Simile a una calibro 8, si tratta in realtà di un innocuo scacciacani a cui era stato tolto il tappo rosso, l’accessorio che permette di distinguere se l’arma è "vera" o meno.
La scoperta non ha evitato all’uomo una denuncia. Il fossanese deve infatti rispondere, ora, di “alterazione di arma”.
Dopo aver appreso dell’uomo che portava con sé la pistola, gli agenti dell’Antirapina hanno effettuato una serie di “accertamenti e verifiche” per “individuarlo e identificarlo”. È emerso, dai dati in possesso alla Questura, che si tratta di una persona "già nota alle Forze dell’ordine”. Dopo aver raggiunto il fossanese a casa, i poliziotti, “stante la situazione di pericolo e preoccupazione” che aveva generato, hanno perquisito lui e l’abitazione: in casa hanno trovato lo scacciacani.