Ultima settimana, la Granda 11ª in Italia per nuovi casi ogni 100 mila abitanti

Negli ospedali dell’Asl si riempiono in fretta i posti letto Covid. Fossano conta 167 attualmente positivi (+57 rispetto a una settimana fa)

Report COVID 19 Piemonte 16 Marzo

Il Piemonte entra in zona rossa con numeri da “malato”. All’ultimo aggiornamento di martedì 16 marzo, infatti, l’indice di contagio Rt è di 1,47 (dovrebbe essere sotto l’1), i nuovi casi, nell’arco degli ultimi sette giorni, 344 per 100 mila abitanti (la soglia di allarme è fissata a 250), con la provincia di Cuneo che si attesta sopra la media regionale a quota 428, 11ª in Italia. 

Desta preoccupazione anche il trend di crescita dei ricoveri da Covid: quelli in terapia intensiva, in regione, sono 299, più o meno come a metà dicembre, ma con un incremento molto sostenuto negli ultimi sette giorni (+71 da martedì 9 marzo); quelli ordinari sono 3.169 (+737 in una settimana). Entrambi hanno ampiamente superato il livello di allarme degli ospedali fissato al 30%. Schizzano in alto anche gli isolamenti domiciliari, che toccano i 27.316 (+6.207, sempre in una settimana). 

Negli ospedali della provincia di Cuneo siamo ormai ai livelli di guardia. Il Covid hospital di Saluzzo è a 72 posti occupati su 72 (e 9 su 10 in terapia intensiva). Quello di Ceva a 23 su 35. Pieni sono i letti Covid a Mondovì (21 posti su 21 e 3 su 5 in terapia intensiva). Pieni a metà quelli di Savigliano (9 su 18 e 4 su 5 in terapia intensiva), ma con un reparto in più rispetto all’ultimo aggiornamento. In rapido riempimento il Santa Croce con 72 posti in degenza ordinaria occupati su 78, 9 su 13 in semintensiva e 7 su 8 in intensiva. Stracolmo anche l’Istituto climatico di Robilante (40 posti su 40) con cui l’Asl Cn1 aveva siglato una convenzione. Di qui in poi, coperti gli ultimi posti residui, bisognerà trovare nuovi spazi in ospedale (a discapito di altre attività) o rivolgersi altrove (l’ospedale da campo al Valentino?).  

Intanto crescono i decessi: il totale è ora di 9.725 così suddivisi per provincia: 4.463 Torino, 1.444 Alessandria, 1.156 Cuneo (+32 in 7 giorni), 804 Novara,  611 Asti, 440 Vercelli, 392 Biella, 329 Verbano-Cusio-Ossola, oltre a 86 residenti fuori regione, ma deceduti in Piemonte.

Dalla mappa Covid della Regione ricaviamo infine il numero di attualmente positivi nei Comuni della Granda. Tutti sono in forte crescita. Cuneo è a 402 (+156) come Alba (+48), Bra a 200 (+37), Fossano a 167 (+57), Savigliano a 163 (+58), Mondovì a 157 (+15). Soltanto Saluzzo, tra le “sette sorelle”, è sotto i 100 a 87 casi (+15). Boves e Borgo San Dalmazzo, i due Comuni entrati in zona rossa già da sabato, contano invece 208 e 133 casi, rispettivamente 21 e 10 ogni 1000 abitanti. Tra i Comuni del Fossanese Centallo è salito a 72 (+23), Sant’Albano a 39 (+14, con 14,89 casi ogni 1000 abitanti). Seguono Bene Vagienna con 21 (+6), Tarantasca con 20 (+8), Marene con 17 (+6), Genola con 13 (+ 1), Trinità con 8 (+1), Villafalletto con 5 (-4), Cervere con 10 (+5), Salmour con 1 (=) e Vottignasco con 0 (=).

Covid Sette Giorni In Piemonte 16 03 2021