Levaldigi, per l’estate c’è anche Olbia

L'aeroporto "Langhe - Alpi del mare" annuncia ancora una nuova tratta, che sarà "coperta" dalla compagnia Volotea

Nuovo volo, per Olbia, dall'aeroporto di Levaldigi

C’è anche Olbia fra le nuove destinazioni che l’aeroporto “Langhe – Alpi del mare” di Levaldigi propone ai passeggeri. Si aggiunge a Cagliari, Casablanca, Monaco di Baviera e Trapani – le mete già annunciate nei giorni scorsi.

La tratta per Olbia sarà “coperta” da Volotea, compagnia aerea “low cost” che collega tra loro città di medie e piccole dimensioni e capitali europee. Sono previsti due voli a settimana, ogni mercoledì e sabato, a partire dal prossimo 5 giugno; è già possibile prenotare tramite il sito internet  www.volotea.com e nelle agenzie di viaggio.

“Siamo molto orgogliosi - dice Valeria Rebasti, Country manager Italy & Southeastern Europe di Volotea – di poter annunciare l’inizio della nostra collaborazione con l’aeroporto di Cuneo, il 22° scalo in cui sono disponibili i nostri voli in Italia. La nostra nuova rotta accorcerà le distanze tra il territorio delle Langhe, con la città di Cuneo, i suoi monti e le sue eccellenze enogastronomiche, e Olbia con il suo mare cristallino, le sue solitarie calette e la frizzante mondanità della Costa Smeralda. Per la prossima stagione, puntiamo a offrire ai nostri passeggeri una nuova opportunità di volo, riconfermando il nostro impegno nel sostenere il settore turistico, così duramente colpito dalla pandemia. Naturalmente, la nostra offerta, prevede voli all’insegna della massima sicurezza a bordo e flessibilità. Siamo fiduciosi che l’avvio di questo nuovo collegamento rappresenti solo l’inizio di una lunga e proficua collaborazione tra Volotea e lo scalo di Cuneo-Levaldigi”. Per Anna Milanese, direttrice dello scalo, “l’arrivo di una nuova compagnia è sempre motivo di grande soddisfazione, ma accogliere Volotea a Cuneo ha un significato molto più grande”: “È frutto – spiega – di una strategia volta a offrire sempre più nuove opportunità, per far tornare a viaggiare incrementando il network di destinazioni raggiungibili dal nostro aeroporto. La rotta che inauguriamo si focalizza sul mercato nazionale, che rappresenta nell’immediato il principale volano di una sperata, rapida ripresa del trasporto aereo. È l’inizio di una collaborazione che ci auspichiamo possa crescere con il tempo”.  “Accogliamo con grande entusiasmo la nuova rotta su Olbia – commenta il presidente della Geac Giuseppe Viriglio, la società che gestisce lo scalo di Levaldigi –. In un momento di ridimensionamento del traffico aereo, l’apertura di uno nuovo volo è un segnale di grande ottimismo per il futuro. Grazie a Volotea che ha saputo credere nelle potenzialità del nostro aeroporto”.

L’ampia programmazione a cui il “Langhe – Alpi del mare” ha lavorato in questi mesi dimostra la volontà di “ripartire” (in senso davvero letterale e figurato) in  vista della bella stagione. Ovviamente bisognerà ancora fare i conti con la pandemia di coronavirus e le relative eventuali restrizioni agli spostamenti.