Valter Franco, 43 anni alla scrivania

In un libro le “curiosità e gli aneddoti di un commercialista di provincia”

43 anni alla scrivania

È un omaggio alla lunga attività lavorativa e alle tante persone con cui ha collaborato, interagito, vissuto e grazie alle quali è nato un rapporto di fiducia, stima e amicizia. Stiamo parlando del libro fresco di stampa “43 anni alla scrivania, di cui uno con la pandemia. Curiosità e aneddoti di un commercialista di provincia” a firma di Valter Franco.
Un lavoro quello di Franco che avrebbe dovuto vedere la luce nel 2018 per i festeggiamenti del quarantesimo anno di attività ma che, per ragioni personali e professionali, è slittato a oggi. “È un libro che racconta il mestiere che faccio dal 16 febbraio 1978; qualcuno lo chiama professione, io mi reputo un artigiano. Tengo a sottolineare che non è un'autobiografia - afferma il commercialista -. Quello che scrivo non è la mia vita, o per lo meno non quella privata. Su di me ho prodotto un capitolo stringato. Volevo invece narrare i tanti momenti lavorativi e di vita che hanno arricchito e, in qualche modo, influito sulla mia esistenza”.

Articolo completo su La Fedeltà del 24 marzo.