Nuovi centri vaccinali nell’Asl Cn1

A Cuneo, Borgo San Dalmazzo, Savigliano, Saluzzo, Mondovì, in attesa di Fossano

Savigliano Crusà Neira - La visita dell'assessore Luigi Icardi
Savigliano Crusà Neira - La visita dell'assessore Luigi Icardi

A seguito dell’apertura di alcuni centri vaccinali esterni agli ospedali, chi risulta prenotato presso il centro di via Carlo Boggio a Cuneo (ora chiuso) dovrà recarsi (per la seconda dose di vaccino, in qualche caso anche per la prima) a Borgo San Dalmazzo (via Vittorio Veneto 19), presso le ex Officine Bertello. Sempre nel Distretto cuneese sono attivi altri due punti: il Movicentro (di fronte all’ospedale Santa Croce) e la Caserma Vian a San Rocco Castagnaretta (aperta oggi, mercoledì 31 marzo).
A Savigliano le vaccinazioni sono da tempo effettuate presso la Crusà Neira (piazza Misericordia).
Dal 7 aprile Mondovì apre il sito presso Valauto (via Torino 77), mentre per Saluzzo, tra il 9 e il 12 aprile (data da definire) il centro vaccinale si sposterà dall’attuale sede (sala ex Archivio nell’ala storica dell’ospedale) al Pala Crs a Saluzzo (via don Giacomo Soleri 16). Sarà resa nota la data subito dopo Pasqua.
Non è stata ancora indicata la data dell'attivazione delle sedi di Fossano (Protezione civile e Palazzetto dello Sport). Speriamo di non essere dimenticati...