Stroncato da un infarto il responsabile dell’Ufficio tecnico di Sant’Albano

Massimo Bussone, 49 anni, è stato colto da malore durante un’uscita in bicicletta

Bussone Massimo

Massimo Bussone, responsabile dell’Ufficio tecnico di Sant’Albano è morto ieri, venerdì 23 aprile, durante un’uscita in bicicletta sulla provinciale verso Roccasparvera. Colto da malore è stato soccorso da un passante. Purtroppo neppure l’intervento dell’equipe medica del 118 è servito a salvarlo. Un infarto se lo è portato via a soli 49 anni.
È sgomento il sindaco Giorgio Bozzano di Sant’Albano. “Non riesco a immaginare che Massimo non ci sia più – dice il sindaco commosso -. La notizia è arrivata come una mazzata. Lui che era uno sportivo, un amante della montagna. Lui che non si lamentava mai di niente, che era sempre allegro, disponibile. Non ricordo di aver mai conosciuto una persona con così tante virtù. Ottimo professionista, sempre puntuale, preciso, attento, disponibile. Per me è stato un onore aver collaborato con Massimo per sette anni”.
Massimo Bussone originario di Cuneo, residente a Cervasca con la moglie Bruna, infermiera, era arrivato giovanissimo come geometra al Comune di Sant’Albano. “Sarà stato uno dei suoi primi incarichi – dice il sindaco -. Rappresentava la nostra memoria storica degli ultimi 30 anni. Per noi era uno di famiglia e gli volevamo tutti bene. Mi unisco al dolore della moglie Bruna e dei genitori”.
L’Amministrazione comunale sta organizzando un momento di preghiera in suo ricordo nella parrocchia di Sant’Albano. La data dei funerali non è ancora stata fissata.