Contagi in Piemonte: la situazione migliora, ma ancora tanti posti occupati negli ospedali

La Granda continua a registrare un’incidenza del contagio (la media dei nuovi casi misurata sui 7 giorni) più elevata rispetto al resto della regione

Report COVID 19 Piemonte 26 Aprile

Il Bollettino contagi della Regione Piemonte ci consegna oggi una situazione in miglioramento, soprattutto se rapportata a tre giorni fa (il raffronto dei dati con le ultime 24 ore è poco indicativo, per questo di solito privilegiamo un confronto con i numeri di almeno tre giorni prima). Da venerdì 23 aprile si sono registrati più guariti dal Covid (+3.849) che nuovi contagi (+ 2.367). Anche la pressione ospedaliera è scesa, seppure il numero dei posti letto occupati resti elevato: oggi, 26 aprile, sono 2.404 (-43 rispetto a venerdì) i ricoverati nei reparti ordinari, 247 (-28) nelle terapie intensive. Calano anche gli isolamenti domiciliari: sono 14.438, 1.285 in meno di venerdì.
La consueta diminuzione dei tamponi (11.954) effettuati nel giorno festivo ha fatto emergere 568 nuovi casi di persone colpite dal Covid-19, con un tasso di positività del 4,8%, in leggera ripresa rispetto alla settimana scorsa quando non superava il 4,5%. Il totale dei positivi da inizio pandemia è salito a 345.447 (49.562 nella provincia di Cuneo), con una percentuale di contagi rispetto alla popolazione del 7,9%; in provincia di Cuneo è dell’8,3%, la più alta in Piemonte. Inoltre, in questa ondata virale di primavera, la Granda continua a registrare un’incidenza del contagio (la media dei nuovi casi misurata sui 7 giorni) più elevata rispetto al resto della regione: oggi (26 aprile) è 190 nuovi casi ogni 100mila abitanti, a fronte di un media regionale di 161.
I decessi di persone positive al test del Covid-19 negli ultimi tre giorni sono stati 54, il totale è ora di 11.158 (1.360 Cuneo).
Qui la mappa aggiornata delle persone attualmente positive in Piemonte, comune per comune.