Cuneo, Polizia sventa suicidio

Un giovane voleva gettarsi dal viadotto Soleri: salvato da agenti e vigili del fuoco

Polizia sventa suicidio a Cuneo

Una pattuglia della Squadra volante di Cuneo ha salvato un giovane che minacciava di suicidarsi. È successo nella tarda serata dello scorso sabato, sul viadotto Soleri.
Dopo la telefonata al numero di emergenza di un automobilista, che aveva visto il ragazzo scavalcare la barriera di sicurezza, i poliziotti, fino a quel punto impegnati nel controllo delle disposizioni anti-Covid, hanno raggiunto il viadotto Soleri. Il giovane si trovava già al di là della protezione, avvinghiato con le mani alla ringhiera e proteso verso il vuoto: gli agenti hanno cercato di tranquillizzarlo finché, approfittando di un suo momento di distrazione, lo hanno afferrato e bloccato alla ringhiera stessa con delle fascette.
Un espediente, questo, con cui si è impedito al ragazzo di buttarsi giù, nell’attesa dell’intervento risolutivo dei Vigili del fuoco. Questi ultimi, dopo aver tagliato la grata con un flessibile, hanno raggiunto e imbracato il giovane, che è stato infine portato in ospedale.