A quattro “bonelliani” le borse di studio della Fondazione Matteo Costamagna

Sono state consegnate il 21 maggio con una cerimonia in Istituto

Fondazione Matteo Costamagna 2021

Anche se un po’ in ritardo rispetto al tradizionale appuntamento prenatalizio, la Fondazione Matteo Costamagna ha consegnato le borse di studio, del valore di 500 euro cadauna, a quattro studenti dell’Istituto Bonelli di Cuneo (frequentato da Matteo) che si sono distinti nell’abbinamento studio/sport. La consegna è avvenuta il 21 maggio all’Istituto, presenti il dirigente scolastico Paolo Romeo, il presidente della Fondazione Silvio Bella, la vice presidente Angela Peirotti e naturalmente gli studenti assegnatari: Anna Testa 2ªF Amministrazione, Finanza e Marketing, Veronica Ferrero 3ªA Relazioni internazionali per il Marketing, Giorgia Menardi 4ªA Sistemi informativi aziendali e Gabriele Macario 4ªC  Amministrazione, Finanza e Marketing.

In una piacevole atmosfera, con la partecipazione dei genitori e di una classe di bonelliani a supportare con applausi i premiati, sono state ricordate le finalità della Fondazione, nata per mantenere vivo il ricordo di Matteo e perché il suo sorriso possa splendere in migliaia di altri sorrisi. Da oltre 15 anni, infatti, la Fondazione opera a sostegno di progetti socialmente utili sul nostro territorio, ma anche in Senegal dove nel villaggio di Baboucar Toumbou continuano gli aiuti alla Case de Santé e alla Maison de Travail costruite nel 2004 e alla scuola del villaggio.

Nel 2020, anno del tutto particolare, lo stop agli eventi che consentono alla Fondazione di ricavare gli introiti per le sue iniziative ha costretto a modificare alcune tradizioni consolidate (ad esempio la cerimonia prenatalizia al Bonelli), ma non ha impedito alla Fondazione stessa di erogare 10 mila euro in favore dell’Azienda ospedaliera Santa Croce e Carle per l’emergenza Covid-19. 

Su "la Fedeltà" di mercoledì 2 giugno