“Il pianeta che speriamo”: buone pratiche per l’ambiente nella Granda (VIDEO)

Se n’è parlato nel convegno promosso dagli Uffici di Pastorale sociale e del lavoro “Il pianeta che speriamo”

“Il pianeta che speriamo” si realizza se ognuno si impegna per la sua parte. Per questo  il convegno promosso dagli Uffici di Pastorale sociale e del Lavoro su Ambiente, lavoro e futuro, che si è svolto sabato 29 maggio a Cussanio in preparazione della Settimana sociale dei cattolici, è ruotato attorno alle “buone pratiche” in campo ambientale individuate sul territorio.  Un lavoro di ricerca riassunto in alcuni video dai quali la relatrice Annalisa Magone, (amministratore delegato del Centro di ricerca applicata Torino Nord Ovest) è partita per svolgere le sue considerazioni, dialogando con Maurizio Bergia, presidente della cooperativa “I tesori della terra”, membro della Pastorale sociale e del lavoro.
Interessanti le esperienze del territorio presentate, che riguardano l’Associazione fondiaria di Macra, la coop. Franco Centro di Mondovì; Cascina Pensolato, il parco Gesso Stura, il Comizio agrario di Mondovì; Mauro Olivero, presidente del Consorzio La Granda, l’azienda Inalpi di Moretta e l’Alstom di Savigliano.
Curiose le suggestioni proposte da Annalisa Magone, tese a dimostrare come la tecnologia e l’organizzazione siano indispensabili alla transizione ecologica.

Il servizio completo su La Fedeltà di mercoledì 9 giugno 2021

 

LE ESPERIENZE DEL TERRITORIO PRESENTATE ATTRAVERSO I VIDEO:

L’associazione fondiaria di Macra - nata per contrastare la frammentazione dei terreni - ne favorisce la coltivazione e diventata motore di nuove iniziative economiche.

“Binario verde”, un progetto della cooperativa Franco centro di Mondovì (promotrice del “Caffè sociale”) intende trasformare un binario morto in parco lineare, che rappresenterà una vera e propria “cerniera” della città

Cascina Pensolato, esempio concreto di ecologia integrale, dove una coltivazione attenta alla qualità e alla salute si coniuga all’attenzione alle persone, offrendo occasione di riscatto a ex detenuti, persone vulnerabili e disabili

Il parco Gesso Stura, promotore e contenitore di interessanti progetti e iniziative di educazione ambientale.
Il Comizio agrario di Mondovì, unico in Italia, continua a svolgere un’intensa attività di ricerca e divulgazione attraverso la piattaforma sperimentale presso il parco di Rocca de’ Baldi e una miriade di corsi di formazione.

Mauro Olivero, allevatore di Genola, presidente del Consorzio La Granda, spiega come la qualità e il sapore della carne siano direttamente proporzionali alla cura e al benessere del suolo.
Ambrogio Invernizzi, amministratore delegato di Inalpi, ha inserito la sostenibilità ambientale delle aziende agricole tra i parametri che incidono sulla remunerazione del latte.

Il Gruppo Alstom, con il progetto dei treni all'idrogeno (che si realizzano a Savigliano) sta attuando una vera rivoluzione ecologica nel settore dei trasporti.